IC Giordani-De Sanctis

IC Giordani-De Sanctis

Scuola a indirizzo musicale - Manfredonia

Circolare 238 – Fondi strutturali Europei – Programma operativo nazionale “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico “Realizzazione di percorsi educativi volti al potenziamento delle competenze delle studentesse e degli studenti e per la socialità e l’accoglienza” – Programma Operativo Complementare (POC) “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 finanziato con FSE E FDR Asse I – Istruzione – Obiettivi Specifici 10.1, 10.2 e 10.3 – Azioni 10.1.1, 10.2.2 e 10.3.1

Si comunica che con nota del 21 giugno 2022, protocollo AOODGEFID/53714, è stato autorizzato e dichiarato ammissibile al finanziamento il Progetto “Star bene insieme” – codice progetto: 10.1.1A-FDRPOC-PU-2022-107– nell’ambito del PON “Per la Scuola, competenze e ambienti per    l’apprendimento” 2014-2020 – Asse I – Istruzione – Fondo di Rotazione. Avviso pubblico prot. n. AOODGEFID/33956 del 18 maggio 2022  “Realizzazione di percorsi educativi volti al potenziamento delle competenze delle studentesse e degli studenti e per la socialità e l’accoglienza Programma Operativo Complementare (POC) “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” Sul sito dell’Istituto, in Albo on line, relativamente all’oggetto, per il personale della scuola secondaria sono stati pubblicati:

–       Bando per il reclutamento di personale interno: Coordinatore-Valutatore

–       Bando per il reclutamento di personale interno: Esperti

–       Bando per il reclutamento di personale interno: Tutor

–       Avviso per il reclutamento di personale interno: ATA

Scadenza per la presentazione delle istanze ore 17:00 del 25/06/2022.

Di seguito la descrizione dei moduli:

TITOLO: Non solo nuoto estate 2022

DURATA: 30 ore

DESTINATARI: 20 alunni della scuola secondaria

DESCRIZIONE:

Il progetto “ NON SOLO NUOTO ESTATE 2022” ha la finalità di promuovere una maggiore educazione all’acqua in virtù del fatto che viviamo in un paese di mare, facendo conoscere e divulgando i benefici psico-fisici che l’attività in acqua può regalare. Il progetto sarà realizzato presso un lido di Siponto, in una struttura molto organizzata e attrezzata per svolgere nei migliori dei modi le nostre attività.

Il progetto intende migliorare ed aumentare lo sviluppo fisico, cognitivo, psicologico, sociale ed emotivo-affettivo dell’allievo attraverso l’esperienza con il nostro mare.

Saranno coinvolti alunni con problemi socio-economici e ragazzi con disabilità della nostra scuola, in un percorso ludico-motorio alla scoperta dell’ambiente acqua con l’obiettivo principale di concorrere alla formazione globale dell’allievo per favorirne la crescita personale, culturale e sociale, finalizzata alla sua promozione in quanto cittadino. In ogni unità didattica e, complessivamente, in tutto il ciclo di incontri, oltre al raggiungimento delle finalità di tipo specifico, come l’ambientamento, la capacità di galleggiare, le varie forme di avanzamento, si perseguiranno importanti obiettivi formativi di carattere generale, come lo sviluppo dell’autostima, della socializzazione, l’accettazione dell’insuccesso, la capacità di superare le difficoltà, lo sviluppo di una corretta immagine motoria. Lo sviluppo sociale è favorito dal rispetto degli altri, degli spazi, dei tempi e delle difficoltà esecutive dei compagni. L’attività natatoria occupa un posto rilevante nello sviluppo degli schemi motori e posturali dei bambini, nello stesso tempo migliora il controllo dell’emotività e favorisce la prevenzione della salute e dei paramorfismi.

TITOLO: Mamma guarda come mi diverto!

DURATA: 30 ore

DESTINATARI: 20 alunni della scuola secondaria

DESCRIZIONE:

Il progetto ha l’obiettivo di interessare i ragazzi in un percorso didattico che renda più piacevole la permanenza a scuola senza trascurare di veicolare, attraverso la motricità, lo sviluppo fisico, cognitivo, psicologico, sociale ed emotivo – affettivo dell’allievo attraverso attività svolte in spiaggia. Dopo un anno scolastico particolare in cui si sono alternati periodi con lezioni in presenza e a distanza, un’esperienza motivante e in un luogo informale, quale può essere la spiaggia di un lido attrezzato può in parte sopperire alla mancanza di socializzazione integrazione e inclusione tra gli alunni stessi. L’intenzione è di coinvolgere alunni e alunne che hanno difficoltà a frequentare lidi attrezzati per i più svariati motivi, non da escludere quelli economici, nonché ragazzi con difficoltà relazionali.

Il percorso progetto avrà come perno centrale il gioco del calcio “beach soccer” e la pallavolo “beach volley” giochi di squadra in cui la collaborazione e l’altruismo sono elementi imprescindibili per il conseguimento del risultato.

Obiettivi

In tutto il ciclo di incontri, oltre al raggiungimento delle finalità peculiari del gioco del calcio e della pallavolo, si pongono obiettivi formativi di carattere generale, come lo sviluppo dell’autostima, della socializzazione, l’accettazione dell’insuccesso, la capacità di superare le difficoltà, l’accettazione della sconfitta, lo sviluppo di una corretta immagine motoria.

Obiettivi specifici a livello motorio:

– Affinare gli schemi motori statici e dinamici

– Partecipare attivamente alle varie forme di gioco di squadra, organizzate anche in forma di gara

– Acquisire le più semplici regole del gioco del calcio e della pallavolo

TITOLO: Orienteering culturale – alla scoperta dei tesori sipontini

DURATA: 30 ore

DESTINATARI: 20 alunni della scuola secondaria

DESCRIZIONE:

L’Orienteering è un’attività divertente, stimolante, educativa. Grazie all’Orienteering i ragazzi e le ragazze hanno la possibilità di esercitare il ragionamento creativo, valorizzare la motricità, potenziare la collaborazione, la fiducia e la relazione con i pari, sviluppare una maggior rispetto dell’ambiente e una più ampia conoscenza del territorio.

Obiettivi formativi

– Offrire una visione integrata di temi (educazione e sostenibilità ambientale, competenze storiche, geografiche, artistiche, logiche, motorie…), in un approccio  multidisciplinare.

–   Proporre una modalità di apprendimento fondata sull’esperienza diretta.

–  Incoraggiare il racconto per non dimenticare, condividendo le storie piene di valore della nostra tradizione.

–  Riflettere sui temi della legalità, a partire dalle vicende del nostro territorio, per contribuire a formare un’etica della responsabilità collettiva, sociale, morale.

–  Potenziare la capacità di riconoscersi e di agire come persone in grado di intervenire sulla realtà, apportando il proprio contributo.

Obiettivi specifici

Sviluppare il senso dell’orientamento e lo spirito di osservazione.

Favorire la relazione attraverso il confronto e la collaborazione con gli altri.

Favorire l’inclusione in un clima di accoglienza e di empatia.

Contribuire a formare cittadini responsabili e attivi, che abbiano cura dei beni comuni.

Obiettivi cognitivi:

Capacità di utilizzare la bussola insieme alla carta topografica.

Conoscenza del territorio e capacità di orientamento.

Capacità di percorrere un itinerario predeterminato utilizzando gli strumenti e applicando le nozioni apprese.

Conoscenza storico-artistiche del patrimonio culturale della città.

Prodotti finali

Cartelloni, presentazioni multimediali, esercitazioni e giochi in forma di gara a piccoli gruppi o squadre…

TITOLO: Play the music

DURATA: 30 ore

DESTINATARI: 19 alunni della scuola secondaria

DESCRIZIONE:

Il progetto, vuole promuovere l’attività fisica con e attraverso la musica, in quanto il bisogno di muoversi sulle note musicali è sempre stato presente in tutte le culture. Anche a scuola, e soprattutto tra i più giovani. Vale a dire sviluppare le capacità di ascolto musicale fra i ragazzi e permettere loro di esprimere ciò che sentono e provano attraverso diversi movimenti. Le melodie e i ritmi sono onnipresenti e ci accompagnano ogni giorno sin dalla prima infanzia. Sono numerose le situazioni che si svolgono a suon di musica: la ninna nanna intonata ai neonati, la canzoncina di rito cantata ai compleanni, ascoltare l’album del proprio gruppo preferito, andare ad un concerto oppure semplicemente ascoltare la radio. In altre situazioni, invece, non ci rendiamo conto di percepire delle melodie, come la suoneria del telefono, il canto degli uccelli o il rumore dei treni sui binari. Il nostro orecchio in effetti è molto più sviluppato di quanto immaginiamo.

Obiettivi e finalità

Obiettivo principale, è quello di potenziare le abilità musicali acquisite dagli alunni delle classi prime, con una serie di attività ludiche che prevedano il raggiungimento di specifiche competenze, nell’ottica di una maggiore integrazione.

Metodologie e contenuti

Gli esercizi proposti possono essere messi in pratica liberamente, senza costrizioni. Le varie attività, prevedranno l’uso di attrezzature tipiche della disciplina Scienze Motorie e insieme ad essa, la musica sarà il denominatore comune.

Modalita’ – Verifiche – Valutazione

Si prediligeranno lezioni all’aperto, in palestra con attrezzature specifiche per poter svolgere al meglio le varie attività. Non saranno previste ne verifiche e né valutazioni.

TITOLO: Scuola in mare 1 

DURATA: 30 ore

DESTINATARI: 20 alunni della scuola primaria

DESCRIZIONE:

Lo scopo del presente progetto, rivolto ad alunni delle future classi seconde, è quello di offrire alle famiglie e ai bambini una proposta estiva che miri a valorizzare e potenziare le esperienze nel territorio attraverso proposte formative e di arricchimento delle consuete attività ludico educative integrandole con proposte naturalistiche all’aria aperta. Si vuole offrire un’occasione di crescita e di autonomia globale attraverso esperienze psicomotorie organizzate in ambiente appositamente organizzato. Un’esperienza caratterizzata da divertimento in mare e sulla spiaggia, musica, giochi psicomotori, merende a tema, momenti creativi in cui si possa fare esperienza di una scuola che sa cambiare faccia e che insegna e forma in modo alternativo.

Obiettivi formativi generali

–   favorire il benessere psicofisico di bambini e ragazzi

–   promuovere stili di vita positivi rispettare e valorizzare l’unicità della persona favorire il riconoscimento della propria identità da parte dei bambini, nonché la loro conoscenza ed apertura alla diversità;

–   favorire il processo di socializzazione di bambini e ragazzi tramite l’incontro con l’altro e lo sviluppo della capacità di dialogo;

– favorire lo sviluppo delle autonomie e la capacità di apprendere tramite la partecipazione attiva del bambino/ragazzo;

–  formare al fair play;

– favorire l’integrazione e l’inclusione degli alunni con BES che sperimenteranno le proprie potenzialità in ambienti gioiosi e destrutturati

Obiettivi formativi specifici

– Crescita MOTORIA: acquisizione acquisizione schema corporeo, sviluppo schemi motori;

–  crescita INTELLETTIVA: sviluppo capacità senso-percettive, cognitive;

–  crescita SOCIALE: capacità di accettare, rapportarsi, conoscere, collaborare con l’altro.

Alla fine del percorso si prevede la realizzazione di un flash mob.

TITOLO: Scuola in mare 2

DURATA: 30 ore

DESTINATARI: 20 alunni della scuola primaria

DESCRIZIONE:

Lo scopo del presente progetto, rivolto ad alunni delle future classi terze e quarte, è quello di offrire alle famiglie e ai bambini una proposta estiva che miri a valorizzare e potenziare le esperienze nel territorio attraverso proposte formative e di arricchimento delle consuete attività ludico educative integrandole con proposte naturalistiche all’aria aperta. Si vuole offrire un’occasione di crescita e di autonomia globale attraverso esperienze psicomotorie organizzate in ambiente appositamente organizzato. Un’esperienza caratterizzata da divertimento in mare e sulla spiaggia, musica, giochi psicomotori, merende a tema, momenti creativi in cui si possa fare esperienza di una scuola che sa cambiare faccia e che insegna e forma in modo alternativo.

Obiettivi formativi generali

–  favorire il benessere psicofisico di bambini e ragazzi

–  promuovere stili di vita positivi

–  rispettare e valorizzare l’unicità della persona

–  favorire il riconoscimento della propria identità da parte dei bambini, nonché la loro conoscenza ed apertura alla diversità

–  favorire il processo di socializzazione di bambini e ragazzi tramite l’incontro con l’altro e lo sviluppo della capacità di dialogo

– favorire lo sviluppo delle autonomie e la capacità di apprendere tramite la partecipazione attiva del bambino/ragazzo

–  formare al fair play

– favorire l’integrazione e l’inclusione degli alunni con BES che sperimenteranno le proprie potenzialità in ambienti gioiosi e destrutturati

Obiettivi formativi specifici

–  Crescita MOTORIA: acquisizione acquisizione schema corporeo, sviluppo schemi motori

–  crescita INTELLETTIVA: sviluppo capacità senso-percettive, cognitive

–  crescita SOCIALE: capacità di accettare, rapportarsi, conoscere, collaborare con l’altro

Alla fine del percorso si prevede la realizzazione di un flash mob.

I progetti autorizzati dovranno essere realizzati e chiusi entro il 31/08/2022 utilizzando anche il periodo estivo.

La Dirigente Scolastica
Prof.ssa Lara Vinciguerra

238 Avvisi pubblicazione PON

245,93 KB Portable Document Format